Abruzzo: firmata intesa tra Regione e Gdf

Protocollo d’intesa firmato a L’Aquila tra la Regione Abruzzo e il comando regionale della Guardia di Finanza; tra gli obiettivi il contrasto a frodi, evasione e illeciti fiscali.

L’accordo è stato siglato a L’Aquila a palazzo Silone e servirà a rafforzare le competenze tecnico-professionali del personale della Guardia di Finanza, al fine di contrastare evasione, elusione e frodi fiscali, con particolare riferimento a quelle di tipo organizzato, alle truffe e agli illeciti in materia di spesa pubblica nazionale ed europea. Il protocollo d’intesa prevede inoltre lo svolgimento di attività di aggiornamento e arricchimento professionale con corsi di post-formazione.

La Regione Abruzzo, attraverso il servizio “Autorità di gestione unica Fesr-Fse, programmazione e coordinamento unitario” del dipartimento della presidenza e rapporti con l’Europa, è incaricata di svolgere le procedure a evidenza pubblica, per individuare un operatore economico a cui affidare il servizio formativo. Le risorse finanziarie, per un totale di 200 mila euro necessari per la realizzazione delle attività di formazione, sono individuate nel Por Fse 2014-2020.

L'autore

Anna Di Giorgio
Anna Di Giorgio nasce a Moncalieri (Torino), ma dall’età di quattro anni vive in Abruzzo. Ha conseguito la laurea in Lettere moderne presso l’università “G. d’Annunzio” di Chieti. Iscritta all’albo dei giornalisti dal 2002, è professionista dal 2010. Lavora per Rete8 dal 2005.

Sii il primo a commentare su "Abruzzo: firmata intesa tra Regione e Gdf"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*