Danni Abruzzo: D’Alfonso e Mazzocca giovedì da Gentiloni

Giovedi prossimo 23 febbraio D’Alfonso e Mazzocca incontreranno il premier Gentiloni in merito alla richiesta di risarcimento danni diretti e indiretti causati da neve, sisma e black out in Abruzzo.

In vista dell’incontro a Palazzo Chigi , il Sottosegretario Mazzocca invita gli enti locali ad accelerare la stima e la documentazione dei danni subiti poichè un primo dossier verrà consegnato a Gentiloni già giovedi prossimo.
Venerdì D’Alfonso e Mazzocca avevano incontrato i sindaci dei 14 Comuni inseriti nel cratere definito a seguito della crisi sismica di agosto e ottobre 2016, i quali hanno chiesto al Governatore, vice commissario per la ricostruzione, di ottenere la proroga dello stato di emergenza per poter concludere le demolizioni delle strutture danneggiate e la messa in sicurezza di quelle non agibili.
Nel corso della riunione sono stati affrontati anche i temi relativi sia alla conclusione della redazione dei piani delle opere pubbliche danneggiate sia all’estensione delle garanzie del cratere ai Comuni dell’area omogenea della Valle Siciliana e a quelli danneggiati dall’ondata di maltempo di gennaio.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Danni Abruzzo: D’Alfonso e Mazzocca giovedì da Gentiloni"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*