Abruzzo Cina, le potenzialità in un focus delle CCIAA

Le potenzialità del mercato cinese e le nuove prospettive per le aziende abruzzesi che vogliono confrontarsi con una economia che cresce a ritmi straordinari. E’ il tema del Forum del Centro Estero delle CCIAA.

Un particolare focus è stato dedicato nell’incontro di Pescara al progetto E-Marco Polo, l’e-shop del food che è una delle più importanti iniziative strategiche a livello di sistema Italia, supportata da stakeholder privati e nata da un accordo firmato tra il Governo italiano e alcune grandi aziende tra cui UniCredit. L’iniziativa è organizzata dal Centro Estero delle Camere di Commercio d’Abruzzo e da UniCredit che già da tempo collaborano per predisporre, in favore delle aziende del territorio, attività formative sui mercati esteri. Dopo l’introduzione del presidente del Centro Estero, Daniele Becci e del Responsabile relazioni territoriali per la Region Centro di UniCredit, Mario Fiumara, sono intervenuti Alessandra D’Autilia, ( UniCredit), in merito al contesto operativo e alle opportunità per le aziende italiane sul mercato cinese e Marco Wallner, Responsabile Sinergie Commerciali Corporate di UniCredit sul progetto “E – Marco Polo” per l’agroalimentare italiano. Non è mancata la testimonianza aziendale del direttore commerciale di Cantina Tollo, Andrea Di Fabio.

IL SERVIZIO DEL TG8:

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Abruzzo Cina, le potenzialità in un focus delle CCIAA"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*