Abruzzesi tornano da Parigi dopo la strage

Abruzzesi tornano da Parigi dopo la strage. All’aeroporto d’Abruzzo ad accogliere i turisti c’era anche il sindaco Alessandrini.

C’era anche il primo cittadino di Pescara all’aeroporto d’Abruzzo Marco Alessandrini ad accogliere i turisti, gran parte abruzzesi e pescaresi del volo Ryanair Parigi-Pescara, di ritorno dalla capitale francese dopo gli attacchi terroristici dello scorso fine settimana. L’aereo  è atterrato  con una decina di minuti di anticipo sull’orario previsto .

Il Sindaco  ha detto “Mi é sembrato doveroso venire a salutare queste persone molte delle quali partite per un weekend di spensieratezza in Francia e tornati in Abruzzo con la paura, ma soprattutto il dolore di aver assistito, anche se indirettamente, ad una delle più grandi tragedie vissute negli ultimi decenni. Quello che é accaduto ha sconvolto tutti noi ma dobbiamo andare avanti e reagire e non darla per vinta a chi semina odio e terrore”.

La nostra troupe ha raccolto testimonianze dall’orrore parigino. Tanta commozione mista a paura. Tra le persone avvicinate dalla collega Barbara Orsini c’è una ragazza musulmana  che vive e  lavora a Parigi: ha perso un cugino e condanna gli atti terroristici.

IL VIDEO

L'autore

Gigliola Edmondo
Laureata in Lettere Moderne e in Giornalismo medico- scientifico con lode, è iscritta all’Ordine dei giornalisti, elenco Pubblicisti dal 1995. Esercita l’attività giornalistica dal 1985 occupandosi di cronaca, politica, economia, medicina, cultura e spettacoli. E’ appassionata di canto, musica, letteratura, cinema, teatro e pratica volontariato.

Sii il primo a commentare su "Abruzzesi tornano da Parigi dopo la strage"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*