Abruzzese ucciso in Olanda mentre va in bici

bicicletta

Abruzzese ucciso in Olanda mentre va in bici . A perdere la vita un uomo di 51 anni originario di Roccamorice , travolto da un auto mentre si allontanava da un ufficio dove era andato a consegnare documenti.

Corado D’Angelo , viveva a Eindhoven, dove lavorare come cuoco .E’ stato investito mentre con la sua bici stava allontanandosi da un ufficio in cui era andato a consegnare documenti. Una grande passione per la musica e per la chitarra.Il 10 settembre scorso prima di ripartire da Roccamorice aveva promesso alla madre che sarebbe tornato a vivere nel paese della provincia di Pescara. Quel paese di origine in cui da alcuni anni , ogni estate , organizzava una manifestazione dedicata ai gruppi emergenti, per dare spazio ai giovani che amano la musica. Una passione  che coltivava e che lo portava ad esibirsi in performances apprezzate. Una persona solare e sincera: così lo ricordano i familiari e tutti coloro che l’hanno conosciuta. I funerali sono previsti per domani alle ore 15 nella chiesa di San Donato a Roccamorice.

L'autore

Gigliola Edmondo
Laureata in Lettere Moderne e in Giornalismo medico- scientifico con lode, è iscritta all’Ordine dei giornalisti, elenco Pubblicisti dal 1995. Esercita l’attività giornalistica dal 1985 occupandosi di cronaca, politica, economia, medicina, cultura e spettacoli. E’ appassionata di canto, musica, letteratura, cinema, teatro e pratica volontariato.

Sii il primo a commentare su "Abruzzese ucciso in Olanda mentre va in bici"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*