A24: operaio 31enne di Elice muore travolto da un camion

Un operaio 31enne, originario di Città Sant’Angelo (Pescara) e residente ad Elice, è morto sull’A24, dopo essere stato investito da un camion.

Cristian Ruggieri, dipendente di una ditta che opera nel settore della segnaletica stradale, stava lavorando sull’autostrada 24, quando è stato travolto da un camion nel tratto autostradale compreso tra i caselli di Castel Madama e Tivoli, in direzione Roma. Il tratto in questione è rimasto chiuso per un paio d’ore. Secondo la ricostruzione, il giovane si stava spostando da un cantiere a un altro a bordo di un furgone, quando, dopo aver accostato il mezzo sulla corsia di emergenza, è sceso ed è stato travolto da un camion.

Inutili i tentativi di soccorrerlo da parte del 118, intervenuto anche con l’eliambulanza.

Nello stesso tratto, la scorsa notte, in un tamponamento tra un camion e un’automobile, hanno perso la vita altre due persone: si tratta di una coppia di attivisti di Avezzano (L’Aquila), molto noti nella Marsica.

L'autore

Anna Di Giorgio
Anna Di Giorgio nasce a Moncalieri (Torino), ma dall’età di quattro anni vive in Abruzzo. Ha conseguito la laurea in Lettere moderne presso l’università “G. d’Annunzio” di Chieti. Iscritta all’albo dei giornalisti dal 2002, è professionista dal 2010. Lavora per Rete8 dal 2005.

Sii il primo a commentare su "A24: operaio 31enne di Elice muore travolto da un camion"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*