Ad Avezzano botte per un parcheggio

chieti-estorsione-all-ex-70ennecarabinieri

Ad Avezzano botte per un parcheggio. Un uomo ed una donna si sono presi a schiaffi e pugni durante una lite nata per accaparrarsi un posto auto nel  parcheggio di una palestra.

Una donna di 45 anni, originaria di Castellafiume  nella serata di ieri aveva appena fermato la sua auto in un parcheggio privato nei pressi di una palestra di Avezzano quando  un uomo di 29 anni  le si è avvicinato ed  ha iniziato ad inveire contro di lei  reclamando la proprietà del posto auto e intimandole  di lasciarlo libero. La donna non si è lasciata convincere dalle parole dell’uomo ed hanno iniziato a discutere animatamente. Dalle parole sono passati  dopo qualche minuto alle mani. Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Avezzano che, dopo aver ristabilito la calma tra i due,  li hanno accompagnati in pronto soccorso per le cure.

Sii il primo a commentare su "Ad Avezzano botte per un parcheggio"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*