A Gissi ustionato 61enne, ricoverato al Caldarelli

Nel pomeriggio di San Silvestro a Gissi ustionato gravemente dal camino: salvato grazie alla celerità dei soccorsi, ora è ricoverato al Caldarelli di Napoli.

Restano comunque gravissime le condizioni di G.I., 61enne di Gissi, che è arrivato al Centro del Caldarelli di Napoli con ustioni sul 50% del corpo, in particolare sul dorso, il volto e gli arti superiori, per le fiamme sprigionatesi da un camino nel quale è scivolato per cause ancora da accertare. Ad accorgersi dell’accaduto è stato il fratello, che è arrivato in casa trovando G.I. con il corpo devastato dalle fiamme. Una caduta per uno scivolone con il barbecue acceso o un’improvvisa sonnolenta per le esalazioni di fumo tra le probabili cause dell’incidente. Immediata la chiamata, così come è stato l’intervento sul posto del 118. Dal “San Pio” di Vasto altrettanto tempestivo, vista la gravità delle condizioni, il trasporto al Centro Grandi Ustonati del Caldarelli di Napoli. Ora il malcapitato è in coma indotto e la prognosi è riservata.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "A Gissi ustionato 61enne, ricoverato al Caldarelli"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*