Rimossi conigli morti a Collecorvino

Ad un mese di distanza dallo sconvolgente rinvenimento, rimossi i conigli morti a Collecorvino, in un ex allevamento.

Gli animali erano stati trovati in avanzato stato di decomposizione, accatastati in vari punti dei locali e dei capannoni di un ex allevamento. La rimozione delle carcasse, affidata ad una ditta specializzata, è avvenuta alla presenza degli agenti del Corpo Forestale dello Stato del Comando di Pescara e dei carabinieri del Nas. Intanto oggi il consulente veterinario incaricato dalla procura di Pescara, Pietro Badagliacca, ha effettuato dei prelievi per stabilire le cause che hanno determinato la morte degli animali. All’interno della struttura, abbandonata da mesi, alcune migliaia di conigli morti erano stati rinvenuti in avanzato stato di decomposizione, alcuni ancora rinchiusi in gabbie e frigoriferi. Le indagini sono coordinate dal pm Mirvana Di Serio.

L'autore

Marina Moretti
Nata a Pescara, dopo la maturità classica ha svolto diversi lavori in ambito culturale, artistico e teatrale per poi dedicarsi completamente al giornalismo, sia giornali che radio e tv. Giornalista pubblicista dal 1996, è professionista dal 2010. Come redattore di Rete8, dal 2001, si occupa di diversi settori, con particolare interesse per quello culturale. Ha da poco aperto un blog di fotografie skybycarphotos.

Sii il primo a commentare su "Rimossi conigli morti a Collecorvino"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*