Roseto, anziano scomparso ritrovato in stazione

Roseto, anziano scomparso ritrovato in stazione dalla Polfer di Giulianova. Non era la prima volta che si allontanava da casa l’uomo di novant’anni rintracciato mentre vagava nei locali della stazione di Roseto.

L’anziano vive a Roseto con una badante; ieri mattina, intorno alle 10.00, era sceso per i consueti due passi sotto casa, ma poi si è allontanato facendo perdere le proprie tracce. L’uomo, che è nato nel 1928, è stato poi ritrovato dagli agenti della Polizia ferroviaria di Giulianova. Stando alla prima ricostruzione dei fatti, in base al suo racconto frammentato, sembra che abbia perso l’orientamento ritrovandosi poi alla stazione, dove si è rifugiato nelle toilette. L’anziano, che soffre di demenza senile, già altre volte era sparito improvvisamente. Gli uomini del Posto Polfer di Giulianova, in servizio di vigilanza, lo hanno trovato in evidente stato confusionale. Subito, in collaborazione con i carabinieri di Roseto, sono riusciti a rintracciare una nipote, alla quale l’anziano è stato poi riaffidato.

 

L'autore

Marina Moretti
Nata a Pescara, dopo la maturità classica ha svolto diversi lavori in ambito culturale, artistico e teatrale per poi dedicarsi completamente al giornalismo, sia giornali che radio e tv. Giornalista pubblicista dal 1996, è professionista dal 2010. Come redattore di Rete8, dal 2001, si occupa di diversi settori, con particolare interesse per quello culturale. Ha da poco aperto un blog di fotografie skybycarphotos.

Sii il primo a commentare su "Roseto, anziano scomparso ritrovato in stazione"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*