Pescara: convegno sulla violenza di genere

violenza di genere

La violenza di genere è al centro di un convegno che si terrà a Pescara: riflessioni e proposte per sostenere le vittime e sensibilizzare al tema.

L’appuntamento è per il 20 novembre alle 16,30 nella sala Figlia di Iorio della Provincia di Pescara. L’incontro è organizzato da Gemma Andreini, presidente della commissione pari opportunità della Regione e della Fidapa, federazione italiana donne arti professioni affari. Alla tavola rotonda, intitolata “Violazioni a domicilio. La donna vittima due volte”, prenderanno parte Federica Chiavaroli, sottosegretario alla giustizia, Gennaro Varone e Valentina D’Agostino.

Le donne sono vittime due volte: prima per la violenza subita dagli aggressori e poi per i risarcimenti miserevoli elargiti dallo Stato. Il decreto a firma di Minniti, Orlando e Padoan, definisce infatti che per un’uccisione dolosa ai parenti della vittima spettano al massimo 8.200 euro e non più di 4.800 alla donna vittima di stupro: per Gemma Andreini si tratta di indennizzi da fame.

“La vita di una donna non vale niente neppure per lo Stato”, dichiara la presidente della commissione regionale per le pari opportunità.

La tavola rotonda del prossimo 20 novembre servirà ad analizzare la situazione e a cercare soluzioni che migliorino la situazione di estremo disagio in cui vivono le donne vittime di violenza di genere.

 

 

Sii il primo a commentare su "Pescara: convegno sulla violenza di genere"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*