Ospedale Chieti, anche da Olivieri (MCA) no a Maltauro

Il consigliere regionale del MCA (Movimento Civico Abruzzese) MCA Mario Olivieri contesta il project financing di D’Alfonso per l’ospedale di Chieti

Un progetto, secondo il consigliere regionale “ridondante e intempestivo”, e che nel polarizzare l’attenzione regionale sulla costruzione di un ospedale doppione, rischia di pregiudicare la costruzione di ospedali assolutamente necessari (i più vecchi di tutta la Regione) quali quelli di Vasto e di Lanciano.

Olivieri si augura pertanto che “la Giunta Regionale, e il Presidente D’Alfonso, anziché ricorrere al superfluo, riflettano sulle reali necessità dei cittadini e sul migliore utilizzo delle strutture di cui la sanità regionale dispone”. Inoltre per Olivieri imbarcarsi in un’avventura (Maltauro) vorrebbe dire “sacrificare, per molti anni, le già precarie condizioni della struttura chietina, a vantaggio di Pescara, che già è in grave sofferenza dal punto di vista urbanistico”.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Ospedale Chieti, anche da Olivieri (MCA) no a Maltauro"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*