Francavilla al mare: ruba camion, inseguito, si getta nel fiume

Ruba un camion, ma, inseguito dai carabinieri, abbandona il mezzo e si getta nel fiume Foro a Francavilla al mare per sfuggire all’arresto.

Tutto è avvenuto di notte. Il camion rubato, con a bordo un escavatore bobcat, era stato indebitamente sottratto a un residente di Città Sant’Angelo. Ma la fuga del ladro è durata poco: una pattuglia dei carabinieri di Chieti, intercettato il veicolo, lo ha fermato per un normale controllo. L’uomo alla guida, sapendo di non potersi fermare, si è dato alla fuga ignorando l’alt dei militari. La sua corsa è però durata poco, perché le pattuglie lo hanno braccato nelle campagne tra Miglianico e Francavilla al mare, dove l’uomo ha lasciato il mezzo rubato e, deciso in tutti i modi a sfuggire all’arresto, si è gettato nel fiume Foro, facendo perdere le proprie tracce con la complicità del buio.

Il mezzo è stato restituito al legittimo proprietario. I carabinieri indagano sul furto per cercare di risalire all’identità del ladro.

L'autore

Anna Di Giorgio
Anna Di Giorgio nasce a Moncalieri (Torino), ma dall’età di quattro anni vive in Abruzzo. Ha conseguito la laurea in Lettere moderne presso l’università “G. d’Annunzio” di Chieti. Iscritta all’albo dei giornalisti dal 2002, è professionista dal 2010. Lavora per Rete8 dal 2005.

Sii il primo a commentare su "Francavilla al mare: ruba camion, inseguito, si getta nel fiume"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*