Incidente a Crognaleto, si schianta contro le rocce in moto e muore

Motociclista vittima di un incidente in moto a Crognaleto. Perde il controllo della moto per un sasso in strada e si schianta contro le rocce

A perdere la vita nell’incidente è stato un 53enne agente di commercio originario di San Benedetto del Tronto, Lino Patrizio Di Felice, che era residente a Colonnella (foto dal profilo fb). Poco dopo mezzogiorno, lo schianto è avvenuto lungo la statale 80 Teramo-L’Aquila, nei pressi del bivio di rio Arno. Il motociclista guidava una Bmw Gs 1200 che per cause in corso di accertamento da parte dei carabinieri di Pietracamela è improvvisamente sbandata, schiantandosi contro un parapetto di roccia sul lato sinistro della carreggiata, in direzione L’Aquila. L’impatto è stato violentissimo e Di Felice è deceduto quasi sul colpo, nonostante i tentativi di rianimazione degli uomini del 118 di Teramo e poi anche dell’eliambulanza dell’Aquila, verricellati sul luogo dell’incidente. Secondo la testimonianza di altri motociclisti che si trovavano con lui, la moto della vittima avrebbe sbandato dopo aver centrato una grossa pietra che si trovava in mezzo alla carreggiata. La statale è rimasta chiusa per oltre due ore per  i rilievi. Di Felice, sposato, oltre che appassionato di moto lo era anche di arti marziali

Foto di Paolo De Luca

 

IMG-20160619-WA0009

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Incidente a Crognaleto, si schianta contro le rocce in moto e muore"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*