L’Aquila, servizio civile: 40 progetti riconosciuti per il Csvaq

Circa 433 euro al mese, 30 ore settimanali per i giovani volontari del servizio civile. Quaranta i progetti riconosciuti dal Dipartimento della Gioventù che partiranno nel mese di novembre, una ventina di Comuni nel territorio aquilano e due a Teramo (Valle Castellana e Rocca Santa Maria) oltre a enti e associazioni coinvolte.

Sono i numeri del servizio civile relativi al Centro di servizio per il volontariato della provincia dell’Aquila, che potrà contare su 208 volontari su un totale di 754 che un nuovo bando per il servizio civile assegna a tutta la regione. “U grande progetto di inclusione sociale e di avvicinamento dei giovani alle pubbliche amministrazioni, che servirà a formare i ragazzi, ad aumentare il senso di appartenenza alla loro comunità, oltre a essere un importante strumento per avvicinarsi al mondo del lavoro”, spiega il direttore del Centro di servizio per il volontariato della provincia dell’aquila, Gino Milano.

Diversi i settori in cui i volontari potranno dare il loro contributo: educazione e promozione culturale, attività artistiche, assistenza alla salute, assistenza agli anziani e ai disabili, assistenza a migranti e a profughi.

Tutte le informazioni per partecipare al bando sono disponibili sul sito del Csvaq.

IL COMUNICATO STAMPA DEL CSVAQ:

Dopo i 185 posti inseriti all’interno del Bando straordinario “Garanzia Giovani”, con i ragazzi selezionati che inizieranno in questi mesi il loro anno di attività, il Centro di Servizio per il Volontariato della provincia dell’Aquila rilancia nuovamente il proprio impegno all’interno del Servizio Civile. Sempre con l’obiettivo di concedere a più giovani possibile l’opportunità di arricchire così il proprio bagaglio di esperienze, da spendere un domani nel mondo del lavoro, e svolgere un servizio utile per la comunità.

Il Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri ha infatti pubblicato il bando per la selezione di 754 volontari da impiegare in progetti di Servizio Civile Nazionale nella Regione Abruzzo. Il CSVAQ ha ottenuto il riconoscimento di 40 progetti per un totale di 208 volontari da impiegare. Uno dei progetti (Danza la vita), in quanto finanziato anche con risorse europee del Fondo asilo, migrazione ed integrazione (FAMI) 2014-2020 e con risorse nazionali dedicate, volti a favorire la partecipazione di 3.000 giovani immigrati in Italia titolari di protezione internazionale e di protezione umanitaria, prevede una riserva di due posti (limitatamente alla sede d’attuazione dell’Associazione Don Bosco) per volontari FAMI.

Il CSVAQ ha inoltre ottenuto il riconoscimento di un progetto sperimentale, per l’impiego di 13 volontari, inserito all’interno del bando per la selezione di 28.967 volontari da impiegare in progetti di Servizio Civile Universale in Italia e all’estero.

IL SERVIZIO DEL TG8:

Di seguito l’elenco dei progetti con le relative sedi di attuazione divisi in settori/aree di intervento:

EDUCAZIONE E PROMOZIONE CULTURALE, INTERVENTI DI ANIMAZIONE NEL TERRITORIO

ALT! Cantiere culturale in corso, 8 volontari presso il Centro di Servizio per il Volontariato della provincia dell’Aquila, di cui 2 presso la sede dell’Aquila, 2 presso la sede di Avezzano, 2 presso la sede di Sulmona e 2 presso la sede di Castel di Sangro;

Attivo, promuovo, realizzo, 2 volontari presso l’Associazione 180 Amici (L’Aquila);

Cucce Felici: un rifugio di qualità 2018, 6 volontari presso la Lega Nazionale per la Difesa del Cane (L’Aquila);

Frazioni e itinerari di storia, 10 volontari, di cui 6 presso il Comune di Montereale e 4 presso il Comune di Scoppito;

I sentieri della valle… e non solo, 8 volontari, di cui 2 presso il Comune di Ocre, 2 presso il Comune di Barisciano, 2 presso il Comune di Capitignano e 2 presso il Comune di Villa Sant’Angelo;

Insieme in allegria, 2 volontari presso l’Associazione Adigi (Secinaro);

Onna in rete: la storia continua, 4 volontari presso l’Associazione Onna ONLUS, di cui 2 presso la Casa della Cultura (Onna) e 2 presso l’Infobox (Onna);

Rise up, 9 volontari, di cui 6 presso il Centro di Servizio per il Volontariato della provincia dell’Aquila (L’Aquila) e 3 presso il Comune di Barete;

Sull’onda di Anywave [Progetto Sperimantale, Bando nazionale], 13 volontari, di cui 10 presso il Centro di Servizio per il Volontariato della provincia dell’Aquila (4 presso la sede dell’Aquila, 2 presso la sede di Avezzano, 2 presso la sede di Sulmona e 2 presso la sede di Castel di Sangro) e 3 presso il Centro Servizi per il Volontariato di Teramo;

Tanti pezzi nel mosaico, 2 volontari presso l’Ass. Volontari Barrea;

Un vagone di attività, 2 volontari presso l’Ass. Dopolavoro Ferroviario (Sulmona).

EDUCAZIONE E PROMOZIONE CULTURALE, ATTIVITÀ ARTISTICHE

L’Arte e tutto il superfluo necessario, 4 volontari presso l’Ass. Culturale Ricordo (L’Aquila).

EDUCAZIONE E PROMOZIONE CULTURALE, CENTRI DI AGGREGAZIONE

Danza la vita, 10 volontari, di cui 4 presso l’Associazione Don Bosco (L’Aquila) – di cui 2 FAMI, 4 presso l’Associazione Solidarietà Famiglia (L’Aquila) e 2 presso la Parrocchia S. Francesco d’Assisi (L’Aquila);

Entra nel gioco, 6 volontari, di cui 2 presso il Comune di Villa Sant’Angelo e 4 presso il Centro di Aggregazione Giovanile di Magliano de’ Marsi.

PATRIMONIO ARTISTICO CULTURALE – VALORIZZAZIONE SISTEMA MUSEALE, PUBBLICO E PRIVATO

Arte per la rinascita – Ristabilire le connessioni, 4 volontari presso il MUSPAC – Museo Sperimentale d’Arte Contemporanea (L’Aquila).

PATRIMONIO ARTISTICO CULTURALE – CURA E CONSERVAZIONE BIBLIOTECHE, VALORIZZAZIONE STORIE E CULTURE LOCALI

Carte da salvare, 2 volontari presso il Comune di Villa Sant’Angelo;

Granai di sapere, 4 volontari presso il Centro di cultura per l’educazione permanente – UNLA (Ocre);

La tana di Lupoleone 2018, 4 volontari presso la Biblioteca della Parrocchia S. Francesco d’Assisi (L’Aquila);

Percorsi di sapere, 6 volontari presso il Comune di Valle Castellana.

PATRIMONIO ARTISTICO E CULTURALE – VALORIZZAZIONE CENTRI STORICI MINORI

Scopri, conosci, ama, 6 volontari, di cui 2 presso il Comune di Rivisondoli, 2 presso il Comune di Castelvecchio Subequo e 2 presso il Comune di Scontrone.

ASSISTENZA ANZIANI

Il mosaico, 9 volontari, di cui 4 presso l’AUSER – Associazione per l’Autogestione dei Servizi e la Solidarietà – Volontariato Provinciale (L’Aquila), 3 presso l’AUSER – Associazione per l’Autogestione dei Servizi e la Solidarietà – Volontariato Provinciale (Teramo) e 2 presso il Comune di Magliano de’ Marsi;

Non è mai troppo tardi, 8 volontari, di cui 4 presso l’AVULSS – Associazione per il Volontariato nelle Unità Locali dei Servizi Socio-Sanitari (Sulmona) e 4 presso la Pia Fondazione Cercone (Sulmona);

Passato attivo, 8 volontari, di cui 2 presso il Comune di Villa Sant’Angelo, 4 presso il Comune di Cagnano Amiterno e 2 presso il Comune di Rocca Santa Maria;

Sentirsi a casa, 4 volontari presso la Casa di riposo di Barisciano;

Sentirsi vivi, 3 volontari presso l’ANTEAS Avezzano Marsica – Associazione Nazionale Terza Età Attiva per la Solidarietà (Avezzano).

ASSISTENZA SALUTE

A_piccoli_passi, 4 volontari presso l’Ass. 16 Maggio 1982 (Tagliacozzo);

Il sangue non ha frontiere, 6 volontari presso l’Associazione VAS – Volontari Abruzzesi Sangue, di cui 2 presso la sede dell’Aquila, 2 presso la sede di Avezzano e 2 presso la sede di Sulmona;

Insieme si può fare di più, 2 volontari presso il Tribunale per la Difesa del Malato (Avezzano);

Senza essere eroi 2, 10 volontari presso l’Associazione P.A. Croce Bianca L’Aquila, di cui 2 presso la sede di Via del Torcituro (L’Aquila), 4 presso la sede sulla Strada Comunale per Monticchio (L’Aquila), 2 presso la sede di San Giacomo (L’Aquila) e 2 presso la sede di Tione degli Abruzzi.

ASSISTENZA: ANZIANI, MINORI, SALUTE

Non si vede bene che con il cuore, 6 volontari presso l’associazione P.A. Croce Verde Pratola Soccorso, di cui 2 presso la sede di Navelli e 4 presso la sede di Pratola Peligna.

ASSISTENZA DISABILI

Abilitando la diversità, 3 volontari presso l’AIAS ONLUS – Associazione Italiana Assistenza Spastici (Sulmona);

Insieme Comunità, 10 volontari, di cui 4 presso l’Associazione Abitare Insieme (L’Aquila) e 6 presso la Comunità XXIV Luglio (L’Aquila);

Noi con voi, 9 volontari, di cui 5 presso l’APTDH ONLUS – Associazione per la Promozione e la Tutela dei Diritti nell’Handicap (L’Aquila) e 4 presso l’ANFFAS ONLUS – Associazione Nazionale Famiglie di Disabili Intellettivi e Relazionali (Castel di Sangro);

Si può fare!, 4 volontari presso l’ANFFAS ONLUS – Associazione Nazionale Famiglie di Disabili Intellettivi e Relazionali (Sulmona);

Un posto per tutti, 4 volontari presso l’AIPD – Associazione Italiana Persone Down (L’Aquila);

Vivere a colori, 4 volontari presso l’Associazione Help Handicap (Avezzano).

ASSISTENZA DISAGIO ADULTO

Ascolto, informazione, orientamento, 2 volontari presso il Comune di Sulmona;

Punto famiglia, 2 volontari presso il Centro Famiglia Amore e Vita (Avezzano);

Una goccia nell’oceano, 2 volontari presso la Biblioteca della Parrocchia S. Francesco d’Assisi (L’Aquila).

ASSISTENZA – IMMIGRATI, PROFUGHI

Oltre il presente, 3 volontari presso la Parrocchia S. Francesco d’Assisi (L’Aquila);

Tutto il mondo è paese, 6 volontari, di cui 4 presso l’Associazione Rindertimi (Avezzano) e 2 presso il Comune di Luco dei Marsi.

Possono partecipare alla selezione i giovani di età compresa tra i diciotto ed i ventotto anni in possesso dei requisiti previsti dal bando.

La domanda deve essere recapitata entro il 28 settembre 2018 in una delle seguenti modalità:

a mano presso la sede dell’Aquila del CSVAQ (c/o Casa del Volontariato – Via Saragat, 10 – loc. Campo di Pile) – entro le ore 18:00 del 28 settembre 2018;

a mezzo raccomandata A/R all’indirizzo Centro di Servizio per il Volontariato della provincia dell’Aquila – c/o Casa del Volontariato – Via Saragat, 10 (loc. Campo di Pile) – 67100 L’Aquila;

tramite PEC all’indirizzo [email protected] esclusivamente da un indirizzo di posta elettronica certificata intestata allo stesso candidato, avendo cura di allegare tutta la documentazione richiesta in formato pdf.

Si ricorda che è possibile presentare una sola domanda di partecipazione per un unico progetto di Servizio Civile Nazionale pena l’esclusione.

Il CSVAQ ha già svolto un evento formativo a Sulmona per presentare i progetti. Di seguito il calendario dei prossimi appuntamenti previsti:

mercoledì 12 settembre alle ore 17:00 a Castel di Sangro presso la sede del CSVAQ (Via Costa Calda, 1 – ex Palazzo del Principe);

giovedì 13 settembre alle ore 16:00 ad Avezzano presso la sede del CSVAQ (Via M. Kolbe, 38);

lunedì 17 settembre alle ore 18:30 a L’Aquila presso il Dipartimento di Scienze Umane dell’Università degli Studi dell’Aquila (Viale Nizza, 14) – organizzato in collaborazione con la Consulta Giovanile dell’Aquila.

Per informazioni:

Sii il primo a commentare su "L’Aquila, servizio civile: 40 progetti riconosciuti per il Csvaq"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*