L’Aquila, scuole. I consiglieri Mancini e Masciocco: “Ricostruzione al palo”

Una gestione “spezzatino” delle strutture scolastiche, in particolare quelle del Liceo Cotugno, ricostruzione dell’edilizia scolastica al palo e nessuna cura per le metodologie didattiche.

A pochi giorni dall’apertura dell’anno scolastico la gestione dell’edilizia delle scuole di ogni ordine e grado è all’anno zero, sia per quanto riguarda le competenze del Comune, sia per quelle della Provincia dell’Aquila. Ad attaccare amministrazione comunale e provinciale sono i consiglieri di opposizione Angelo Mancini di “Scuola, sicurezza e lavoro” e Giustino Masciocco di Mdp-Articolo Uno, critici nei confronti delle istituzioni, che avrebbero affrontato con “sciatteria” e noncuranza la complessa questione della ricostruzione delle scuole.

Nonostante le notizie date nei giorni scorsi dalla Provincia – che ha annunciato interventi importanti per il Liceo Cotugno, per l’ex Itas e per l’Ipsiasar – secondo i due consiglieri comunali, la ricostruzione coerente e definitiva delle scuole danneggiate dal sisma è ancora ferma al palo.

IL SERVIZIO DEL TG8:

Sii il primo a commentare su "L’Aquila, scuole. I consiglieri Mancini e Masciocco: “Ricostruzione al palo”"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*